BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

IMPERIA/ Samira, un proiettile nella testa, caccia al fidanzato

Per un millimetro soltanto Samira Ben Saad non è morta. Le hanno sparato alla mucca, ma il colpo si è fermato a un millimetro dall'attaccatura del tronco col cervelletto

Immagine d'archivio Immagine d'archivio

Per un millimetro soltanto Samira Ben Saad non è morta. Le hanno sparato alla mucca, ma il colpo si è fermato a un millimetro dall'attaccatura del tronco col cervelletto. Un millimetro più in là e sarebbe morta sul colpo.

In realtà non si sa se e come la ragazza uscirà da questa emergenza, il proiettile non è ancora stato rimosso. Comunque adesso è uscita dal coma farmacologico e sebbene confusa per ricordare come stanno i fatti, è viva e apparentemente in buono stato. Lunedì i medici dell'ospedale Santa Corona di Pietra Ligure hanno sottoposto la ragazza ad un intervento chirurgico propedeutico ma data la posizione delicatissima del proiettili il vero intervento per rimuoverlo è stato al momento rimandato.