BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

YARA GAMBIRASIO/ Si indaga su Facebook

Fiaccolate per Yara, foto Ansa Fiaccolate per Yara, foto Ansa

Tutte segnalano messaggi e informazioni comparse in Rete, si indaga specialmente sul social network di Facebook dove una sedicente amica di Yara, una certa Marta, ha scritto: "A Brembate ci conosciamo tutti e tutti conoscono noi: questo ci fa ancora più paura". Su Wikipedia, poi, l'«enciclopedia libera» di Internet, alla quale chiunque può contribuire è stato scoperto che qualcuno ha inserito, nella pagina della recensione del film «Vesna va veloce», una specie di messaggio in codice: parole sparse qua e là nel testo, che formano la frase «So dov'è il corpo di Yara contattate il numero...», seguite appunto da un recapito cellulare. Se n'è accorto un utente che stava casualmente leggendo la trama del film. Gli inquirenti sono scettici che si tratti di persone che realmente hanno a che fare con il caso Yara.

© Riproduzione Riservata.