BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

FOTOGALLERY RUBY/ Ballo delle debuttanti di Vienna: tutti i riflettori sono per la giovane marocchina

Ruby Rubacuori, ospitata al ballo delle debuttanti di Vienna su invito del magnate re del mattone Richard Lugner, ha catturato l’attenzione di giornalisti e curiosi

Ruby al ballo dell'Opera di Vienna - Foto Ansa Ruby al ballo dell'Opera di Vienna - Foto Ansa

I - Ruby Rubacuori, ospitata al ballo delle debuttanti di Vienna su invito del magnate re del mattone Richard Lugner, ha catturato l’attenzione di giornalisti e curiosi

Si è presenta con un lungo abito dorato con pelliccia al 55esimo Ballo dell’Opera di Vienna. La calca, all’ingresso, ha circondato Ruby, ospitata dal discusso magnate e re del mattone Richard Lugner. Curiosi giornalisti, partecipanti al ballo e qualche contestatore. , un gruppo esiguo di manifestatni, meno di dieci, definitosi “Amici del Benessere”, ha protestato contro la presenza della giovane marocchina con slogan come ''La nostra opera non è un Bunga Bungalow'' e ''Proletari fuori dalla nostra opera''.

Il suo ospite, il 78enne inviso alla buona società viennese, ma amato dai giornali di gossip, l’avrebbe pagata 40mila euro. Sotto il suo loggione, si è radunata una piccola folla, per avere una foto o un autografo. Sembra, addirittura, che una debuttante abbia chiesto di autografarle il bouquet. Non è la prima volta che Lugner scandalizza il Teatro dell’opera. Ogni anno, infatti, si presenta con a fianco un’invitata in grado di catturare l‘attenzione dei media. In passato è stato accompagnato, tra le altre, da Sophia Loren, Pamela Anderson, Paris Hilton  e Dita von Teese.

CLICCA >> QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO