BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

BOLOGNA/ Uccide ragazza sulle strisce. Accusato di omicidio volontario. Era positivo alla cocaina

 Un uomo ha investito due ragazze, una della quali è morta sul colpo. L’accusa per lui è di omicidio volontario, L’uomo è risultato positivo al test per la cocaina.

Foto: ImagoeconomicaFoto: Imagoeconomica

Un uomo ha investito due ragazze, una della quali è morta sul colpo. L’accusa per lui è di omicidio volontario, L’uomo è risultato positivo al test per la cocaina.

Sabato ha investito due ragazze di 18 anni, a Bologna, con la sua automobile. Una è morta sul colpo. Lucia Varriale, residente a Molinella, è stata sbalzata per circa 30 metri, ed ha perduto la vita all’istante. L’altra è ricoverata in condizioni gravi ma non è in pericolo di vita. Ora Cristian Alessandrini, trentenne di Budrio, arrestato sabato sera dopo l’episodio, rischia grosso.

L’accusa che la Procura gli  contesterà è di omicidio volontario. La tragedia, avvenuta mentre le ragazze stavano attraversando la strda sulle strisce pedonali di via Stalingrado, non è stata un caso. L’uomo è infatti risultato positivo al test per la cocaina.

CLICCA >> QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO