BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

’NDRANGHETA/ Maxi operazione, in manette 41 persone. Anche il sindaco di una città australiana

Pubblicazione:martedì 8 marzo 2011

Fotolia Fotolia

Significativo, in particolare, il provvedimento emesso per Tony Vallelonga, dal ’96 al 2005 sindaco di Stirling, città vicino a Perth, capitale dello Stato del Western Australia. Partito da Nardodipace in provincia di Vibo Valentia, da ragazzino, è riuscito ad affermarsi politicamente scaldano i vertici locali, fino a diventare primo cittadino della città con quasi 200mila abitanti. Era riuscito a farsi eleggere con i voti dei calabresi e dell’ndrangheta, di cui lui era il vertice cittadino.

 

Sono stata individuate ramificazioni anche a Thunder Bay - dove l’associazione mafiosa era guidata dai Bruzzese, dai Minnella e degli Etreni, originari della Locride - e a Toronto – dove dominava Carmine Verduci, ritenuto un uomo dei Coluccio di Gioiosa Jonica e Marina di Gioiosa, nel mandamento della Jonica reggina. L'indagine è stata coordinata dal Procuratore Giuseppe Pignatone, dagli aggiunti Michele Prestipino e Nicola Gratteri, e dai pm Antonio De Bernardo, Giovanni Musarò e Maria Luisa Miranda. 

 



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.