BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ASILO CIP E CIOP/ Lesioni gravi per 15 dei 18 bimbi. Rito abbreviato per le maestre

Pubblicazione:

Fotolia  Fotolia

LA PERIZIA PSICHIATRICA SUI BAMBINI DI CIP E CIOP - La perizia psichiatrica effettuata sui bambini dell’asilo Cip e Ciop ha evidenziato lesioni psichiche gravi. Si celebrerà, nei confronti delle due maestre, il processo con rito abbreviato

 

E’ stata depositata a Genova la perizia psichiatrica effettuata nell’ambito del processo che vede coinvolte due maestre dell’asilo nido di Pistoia Cip e Ciop, con l’accusa di violenze nei confronti dei piccoli, di età compresa tra i 3 e i 5 anni che all’epoca dei fatti, due anni fa, lo frequentavano. Il referto non lascia dubbi, sulle condizioni dei bimbi: sono stati riscontrati sintomi post-traumatici da stress e per 15 bambini su 18, lesioni psichiche gravi, con esito superiore ai 40 giorni.

I tre rimanenti sono stati vittime di abusi psicologici  per aver assistito a quelli sugli altri, ma non hanno subito lesioni psichiche gravi. In un video diffuso nel 2009 in esclusiva dal Tg1, si vedevano immagini scioccanti: i bimbi presi a schiaffi, colpiti con dei giocattoli sulla testa, obbligati a ingurgitare del cibo, strattonati o tirati per capelli. L’esito della perizia, condotta dal professor Paolo Cornaglia Ferraris e dalla dottoressa Susanna Mazzucchelli, era atteso per celebrare il processo con rito abbreviato, che inizierà il 6 giugno. Davanti al gup Roberto Fucigna compariranno la titolare dell’asilo, Anna Laura Scuderi, 42 anni, ed Elena Pesce, 29, sua collaboratrice. 



  PAG. SUCC. >