BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

ASCOLI PICENO/ Morta la donna scomparsa il 18 aprile scorso, Carmela Rea

Ritrovata la donna scomparsa due giorni fa in provincia di Ascoli Piceno. La donna, Carmela Rea, è stata ritrovata morta con uan siringa infilata in un braccio

Immagine d'archivioImmagine d'archivio

La donna scomparsa durante un picnic lo scorso 18 aprile, Carmela Rei, 29 anni originaria di Napoli, è stata ritrovata cadavere oggi. Era scomparsa durante una gita con il marito e la loro piccola, una bambina di 18 mesi, a Colle San Marco in provincia di Ascoli Piceno. 

Il suo corpo è stato ritrovato a pochi chilometri di distanza, a Ripe di Civitella in provincia di Teramo. Aveva una siringa infilata in un braccio e il volto sfigurato. Il marito, Salvatore Parolisi, è un caporal maggiore dell'esercito italiano. La famigliola si trovava in un parco e a un certo punto la donna avrebbe detto che doveva recarsi in bagno. L'unico bagno della zona è quello del bar ristorante Il cacciatore, ma lì nessuno l'ha mai vista. La donna non aveva più fatto ritorno. Immediate le ricerche con carabinieri, vigili del fuoco, anche speleologi del Cai. Secondo il marito, la moglie non aveva nessun motivo per scomparire, faceva una esistenza tranquilla. Poi aveva parlato di una visita medica fatta dalla donna recentemente, ha detto trattarsi di un piccolo problema che avrebbero risolto.