BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

VITTORIO ALIPRANDI/ Video – Tre uomini aggrediscono il consigliere di Padova con della catene

Il consigliere comunale di Padova, Vittorio Aliprandi è stato pestato da tre uomini che lo hanno aggredito con delle catene di fronte al Duomo. Ora si trova in ospedale

Aliprandi in ospedale Aliprandi in ospedale

Il consigliere comunale di Padova, Vittorio Aliprandi è stato pestato da tre uomini che lo hanno aggredito con delle catene di fronte al Duomo. Ora si trova in ospedale

Di fronte del Duomo di Padova, tre persone lo hanno aggredito colpendolo con delle catene. Ora, il consigliere comunale Vittorio Aliprandi si trova in ospedale, con diverse contusioni, ferite e alcuni punti alla testa. Gli è anche stata fatta una tac al costato, dove è stato preso a calci. La Digos di Padova, che si sta occupando del caso, ha già individuato e portato in questura due persone appartenenti al centro sociale Pedro, sospettati dell’aggressione. Aliprandi, eletto con la lista civica Per Marco Marin, vicina al Pdl, era stato aggredito poco dopo esser uscito dalla banca e si trovava con il figlio.

Con alcuni ragazzi dello stesso centro sociale, il 9 aprile, Aliprandi e il figlio avevano avuto una accesa discussione, poco prima di una manifestazione sul precariato che era stato necessario interrompere perché i centri sociali avevano distrutto un banchetto di firme della Lega Nord.

Il consigliere, di recente, era stato condannato per alcune frasi razziste indirizzate contro i rom a diecimila euro di multa.

«E' un episodio gravissimo in città ci sono dei veri e propri criminali: mi aspetto che la polizia e la magistratura siano molto netti nei confronti di questa gentaglia. Bisogna farla finita con la violenza politica e la prevaricazione», è stato il commento del sindaco Flavio Zanonato. «A questo nuovo intollerabile clima di violenza deve, subito, subentrare una nuova stagione di dialogo, civiltà e tolleranza» ha, invece, sottolineato il presidente della regione Veneto, Luca Zaia.

GUARDA IL VIDEO DELLE CONDIZIONI DI ALIPRANDI