BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

PASQUA/ I carcerati di Padova: anche qui dentro possiamo "risorgere"

Foto: Imagoeconomica Foto: Imagoeconomica

Pasqua di Risurrezione è per me il periodo più importante ed espressivo del Cristianesimo.

Chi crede nella risurrezione dà un altro significato alla morte, le toglie quell’aspetto di definitività, di fine di un cammino, e la fa diventare come la porta d’accesso per una rinascita totale.

Non credo che la Pasqua debba essere solo il ricordo di “quell’Uomo” che fu crocefisso e poi risorse 2000 anni fa, non è qualcosa che ci commuove e riguarda da lontano: Pasqua è oggi, in questo momento, anche ora mentre sto scrivendo.

Alberto

Chiedendo la Sua misericordia vivo in un modo che non è più così oscuro, vivo oggi, accetto quello che mi dà oggi, non mi preoccupo di cosa sarà di me domani perché io vivo oggi e mi godo tutto ciò che mi dà!

Mi sento sempre di più affascinato dalle sue provocazioni, se non Lo riconosco nelle cose che faccio ci rimango male perché sono certo che io dipendo esclusivamente da Lui, ma non mollo solo perché questo mi costa fatica.

La Resurrezione è un presente come quello di Andrea e Giovanni che andavano dietro a Gesù. Io ho la fortuna di vedere due amici che riceveranno il battesimo ricevendo proprio gli stessi nomi, “Andrea e Giovanni”.

Per me è proprio come un presente la Resurrezione di Gesù. Credo che non sia cambiato nulla da quando Lui è venuto da noi duemila anni fa! Tenerlo presente in ogni istante è come se la Sua Resurrezione sia ogni giorno della mia vita.

Auguro a tutti una buona Santa Pasqua!

Franco

© Riproduzione Riservata.

COMMENTI
23/04/2011 - grazie (cinzia billa)

Carissimi sono grata a voi per la testimonianza che offrite dal fondo di una circostanza così pesante. Quest'anno insegno in carcere e urge in me la domanda "Cristo può salvare anche questo? Può far sentire l'utilità dell'essere al mondo anche a chi è rinchiuso?". Voi siete la Sua Gloria, che è l'uomo vivente. resi capaci di vivere la vostra responsabilità fino in fondo.Senza pietismi. Grazie e Buona Pasqua.