BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

MORTO SAI BABA/ Video, il Guru indiano che "stregò" l'Occidente ha avuto un collasso

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Sai Baba (Foto: Wikipedia)  Sai Baba (Foto: Wikipedia)

SAI BABA E' MORTO - Sai Baba, il Guru indiano più famoso degli ultimi cinquant'anni è morto oggi per un collasso cardiocircolatorio dopo una malattia durata ventisette giorni. Era ricoverato nell'ospedale di Puttaparthi, nella regione del sud dell'India dove si trovava il suo ashram (il luogo di meditazione e romitaggio da lui fondato per vivere in armonia con la natura). Sai Baba è stato una figura di un carisma indiscutibile, soprattutto negli anni sessanta, quando soprattutto figure del mondo dell'arte e della musica si sono accostati alle filosofie orientali in contrapposizione con la cultura dell'Occidente.In India Sai Baba era considerato una sorta di divinità vivente. L'essenza della sua filosofia e spiritualità (che ha cominciato a esercitare dall'età di 14 anni) era il concetto che nell'uomo si celi una radice divina, che va riscoperta.Una idea che ha stregato cantanti, attori, nobili e uomini d'affari in tutto il mondo. Sai Baba, infatti, non si collocava nella predicazione di un particolare credo religioso, ma in un modo di approcciare la sfera spirituale, un carisma, che poteva trovare la sua espressione in ogni cultura e religione esistente.Tratti distintivi della sua filosofia, erano il canto devozionale, il mantra (una preghiera ripetuta e continuativa), il volontariato.Per Sai Baba, che rimane comunque una figura del tutto controversa per gli esponenti di tutte le religioni del mondo, la riscoperta della radice divina nell'essere umano si basava su i cosiddetti cinque pilastri, i valori "umani", verità, amore, pace, rettitudine e non-violenza.Molti ex-adepti hanno duramente criticato Sai Baba accusandolo di "illusionismo" e di molestie. Nonostante questo in America e in Inghilterra, oltre che in India, Sai Baba era considerato un santone degno di credito e riconoscimenti.Solo prendendo in esame la religione cattolica, molti sacerdoti esorcisti hanno raccolto testimonianze in merito a quanto gli ex-adepti di Sai Baba hanno denunciato dopo l'uscita dal movimento fondato da Sai Baba. Secndo queste testimonianze gli ex-accoliti di Sai baba hanno sofferto esperienze di disturbo di origine demoniaca dopo essersi allontanati da lui, eventi tipici di chi si allontana dopo aver fatto parte di sette sataniche, come anche descritto nel libro "Fuggita da Satana" edito da Piemme, che tratta dell'esperienza di una ragazza fuggita a una setta che - naturalmente - nel caso specifico non ha nessun collegamento diretto con Sai Baba, se non la filosofia della ricerca di una divinità interiore.

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER IL VIDEO DEI FEDELI DI SAI BABA ALLA NOTIZIA DELLA SUA MORTE


  PAG. SUCC. >