BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

MATTINO CINQUE/ La mamma di Maria Rosaria Giordano: "Vogliamo giustizia"

Maria Rosaria, la giovane di 23 anni morta all'ottavo mese di gravidanza per un intervento in ospedale, una banale operazione. La madre e il marito chiedono di sapere la verità

Maria Rosaria Giordano Maria Rosaria Giordano

MATTINO CINQUE LA MAMMA DI MARIA ROSARIA - Maria Rosaria, la giovane di 23 anni morta all'ottavo mese di gravidanza per un intervento in ospedale, una banale operazione. Una storia terribile di cui tutti parlano. E lo fa anche la madre, Luisa Giordano, intervenendo alla trasmissione Mattino Cinque e chiedendo a gran voce giustizia. Maria Rosaria, lo ricordiamo, era in attesa di due gemelli, morti anch'essi.

La signora spiega di come la gravidanza stesse procedendo benissimo senza alcun problema. Il giorno di Pasqua questo dolore alla gamba, e lei stessa che accompagna Maria Rosaria al pronto soccorso. Si tratta di una ciste, i dottori dicono che bisogna operare. Un intervento durato sei minuti in tutto. I dottori dicono che deve rimanere in osservazione fino al giorno dopo. Poi di notte i problemi: "La notte però mia figlia mi disse che le girava la testa e le faceva male. Ho chiamato i medici che l’hanno portata via d’urgenza.  Da allora non l’ho vista più. Non è venuto nessun medico a dirmi niente, solo un’infermiera che mi disse che aveva avuto un arresto cardiaco. Maria Rosaria è stata un’ora in sala rianimazione. Non mi hanno detto nulla neanche dei gemelli". A Mattino Cinque è intervenuto anche Luigi, il marito di Maria Rosaria, chiedendo verità. Vuole sapere come e perché è morta la moglie. No è possibile, dice, che sia morta per una banale operazione come quella.