BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

CARMELA MELANIA REA/ Il giallo dello scontrino accanto al corpo. Risale al 19 aprile

Foto AnsaFoto Ansa

Nel frattempo, gli inquirenti, ad oggi, si ritrovano senza un movente e senza indagati. Il marito della donna e due vicini di casa, una guardia carceraria e un operaio, tuttavia, sono tra i sospettati. Non convincono, nei loro racconti,  alcune incongruenze. Perché,  si chiedono ad esempio gli investigatori, Salvatore Parolisi, 30 anni, caporal maggiore istruttore delle reclute donne di Ascoli, aspettò ben un’ora prima di chiamare la donna scomparsa che, secondo la sua versione, si era recata in bagno? Parolisi, dal canto suo, rifiuta ogni addebito, e dichiara: «Sono pulito e sono pronto a dare il mio sangue per il dna».

© Riproduzione Riservata.