BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

LAMPEDUSA/ 150 dispersi. Barcone si ribalta nella notte

Sono almeno 150 i migranti nordafricani dispersi in mare dopo che il barcone sul quale si trovavano, nella notte, si è ribaltato al largo delle coste di Lampedusa.

Foto: ImagoeconomicaFoto: Imagoeconomica

Sono almeno 150 i migranti nordafricani dispersi in mare dopo che il barcone sul quale si trovavano, nella notte, si è ribaltato al largo delle coste di Lampedusa.

Ancora una tragedia al largo delle coste di Lampedusa. Sono stati, per il momento, recuperati, venti corpi dei 150  dispersi in mare che si trovavano su un barcone con a bordo almeno 200 nordafricani. Il natante si era ribaltato subito dopo che una motovedetta lo aveva agganciato, questa notte, attorno alle 4, in acqua maltesi. La Capitaneria di porto ha riferito di 47 persone tratte in salvo. Una tragedia verificatasi quaranta miglia circa a Sud Ovest dell'isola, provocata dalla pessime condizioni del mare.

Vano ogni tentativo di trarre i migranti in salvo, a causa del mare forza 6, con raffiche di vento di maestrale fino a 30 nodi  e la grande concitazione a bordo del mezzo navale che, a causa di una falla, è affondato. Nelle ricerche sono impegnate tre motovedette, un aereo, un elicottero della guardia costiera e un aereo maltese. Il barcone, con ogni probabilità, proveniva, data la rotta seguita, dalla Libia e a bordo è probabile che ci fossero cittadini etiopi ed eritrei. Questa ipotesi è data al 90 per cento dalla Capitaneria, ma saranno i 47 superstiti a confermarla.