BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

TERREMOTO 11 MAGGIO 2011/ Roma, le previsioni di Bendandi, il Radon e il parere dell'esperto

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Gli effetti del recente tertremoto in Giappone  Gli effetti del recente tertremoto in Giappone

In occasione del prospettato terremoto catastrofico che dovrà colpire Roma l'11 maggio, l'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulacanologia terrà uno speciale open day. L'evento si terrà presso la sede dell'istituto romano in via di Vigna Murata 605 dalle ore 10 alle ore 20. Si tratta proprio di un tentativo di dare una risposta scientifica ai tanti che seguono certi messaggi che si propagano senza tenere conto dei dati appunto scientifici. Non a caso è stata scelta proprio la data dell'11 maggio, quando - sembra - molti cittadini romani abbandoneranno la capitale perché spaventati dalla "profezia" di Bendandi. Come ha detto a IlSussidiario.net il professor Calvino Gasparini, dirigente di ricerca dell'Ingv, "o la gente crede agli oroscopi, o crede ai dati scientifici". "La giornata open day di domani" aggiunge "vuol proprio offrire la possibilità alle persone di rendersi conto di come si svolgono gli studi relativi ai fenomeni sismici, in Italia come nel resto del mondo".


CLICCA SU QUESTO LINK PER LEGGERE UN APPROFONDIMENTO SUL PREVISTO TERREMOTO DELL'11 MAGGIO 2011


Professore, le teorie di Bendandi vi trovano del tutto in disaccordo, mi sembra.


Le teorie di Bendandi sono quelle di un personaggio autodidatta che aveva messo a punto degli studi secondo i quali l'allineamento dei pianeti piuttosto che gli effetti lunari davano vita ai fenomeni sismici. Teorie smentite puntualmente. E' vero che in alcuni casi si nota una contemporaneità dei terremoti con alcune fasi lunari o con allineamenti dei pianeti, ma si tratta di un livello pari al 5% dei fenomeni sismici che si verificano annualmente. Troppo poco no? Le dirò: in tanti anni di carriera avrò trovato almeno venti persone che mi volevano convincere che potevano predire l'esatto svolgimento di un terremoto, tutti puntualmente smentiti.

C'è attualmente un altro esperto di previsioni dei terremoti, che trova pertinenti le teorie di Bendandi, è Giampiero Giuliani, la persona che avrebbe predetto il terremoto di due anni fa all'Aquila.

In realtà Giuliani è solo un autodidatta anche lui che propone teorie senza alcuna controprova scientifica. Non solo, sbaglia anche le sue previsioni. Quando ha predetto il terremoto a Sulmona, si è verificato all'Aquila, e viceversa.



  PAG. SUCC. >