BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

OMICIDIO MELANIA REA/ Salvatore Parolisi di nuovo sotto torchio, ma non è indagato

E' di nuovo dagli inquirenti Salvatore Parolisi, marito di Carmela Melania Rea, la donna trovata assassinata brutalmente lo scorso 20 aprile. Non è ufficialmente indagato

Carmela Melania Rea, foto AnsaCarmela Melania Rea, foto Ansa

E' di nuovo dagli inquirenti Salvatore Parolisi, marito di Carmela Melania Rea, la donna trovata assassinata brutalmente lo scorso 20 aprile. Non sono bastate le otto ore di interrogatorio a cui l'uomo è stato sottoposto ieri, evidentemente. Eppur neon è ancora formalmente indagato né accusato di nulla, è solo sentito come testimone e persona informata sui fatti. La gente comune, però, una idea sulla vicenda se l'è fatta tanto che alcune persone che si trovavano presenti al momento del suo arrivo in questura lo hanno accolto con grida di "assassino". In effetti Salvatore Parolisi ha da chiarire molte cose, la pista passionale (aveva più di un'amante, e la moglie lo sapeva) è l'unica pista che a tutt'oggi a quasi un mese dall'omicidio abbia un po' di senso. Poi ci sono diverse contraddizioni e non ricordo che l'uomo deve spiegare meglio. L'interrogatorio è ondoso dal pm ascolano Umberto Monti, ma alla caserma dei carabinieri di Cisterna in provincia di Napoli, in quanto Parolisi vive lì da quando è morta la moglie, il paese della famiglia di Carmela.