BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

CASO RUBY/ Lele Mora: la giovane marocchina portata ad Arcore da imprenditori

Immagine d'archivioImmagine d'archivio

In merito alla richiesta di rinvio a giudizio, il legale di Mora, Nicola Avanzi, ha spiegato: «Non chiederemo riti alternativi. Stiamo esaminando gli atti del procedimento, ma pare che non ci siano gli elementi per un rinvio a giudizio. Chiederemo il proscioglimento, però se il giudice per l'udienza preliminare ritiene che ci debba essere il vaglio dibattimentale, siamo pronti ad affrontare il processo».

© Riproduzione Riservata.