BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SANTO DEL GIORNO/ 13 maggio 2011: Beata Vergine Maria di Fatima

Pubblicazione:

La Madonna Sistina di Raffaello  La Madonna Sistina di Raffaello

Santo del giorno 13 maggio 2011 - Oggi è l’anniversario della Beata Vergine Maria di Fatima, in Portogallo. La Madonna apparve nel 1917 per sei volte a tre pastorelli, Lucia di Gesù, Francesco e Giacinta e lasciò loro un messaggio per tutta l’umanità, richiamando folle di fedeli a pregare per i peccatori e a convertirsi nel cuore.
Fatima era allora un villaggio della zona centrale del Portogallo sugli altipiani dell’Estremadura, vicino a Leìria.
I tre pastorelli erano originari di Aljustrel, frazione di Fatima: Lucia Dos Santos nata nel 1907 e i suoi due cugini Francesco Marto  nato nel 1908 e Giacinta Marto nata nel 1910; entrambi provenivano da famiglie molto numerose. I tre cuginetti-amici portavano a pascolare i piccoli greggi delle rispettive famiglie nei dintorni. Stavano fuori tutto il giorno, mangiavano qualcosa portato da casa per pranzo e recitavano il rosario. Nel 1916 ai tre ragazzi apparve un angelo sfavillante di luce, che si qualificò come l’Angelo della Pace e che li invitò alla preghiera. L’apparizione si ripetè per altre due volte.
In seguito, il 13 maggio 1917 ai tre cuginetti apparve la Madonna, tra bagliori, vestita di bianco ritta sopra il leccio, tutta luminosa. I tre pastorelli rimasero attoniti, la bella Signora li rassicurò dicendo che non avrebbe fatto loro del male e spiegò di essere venuta dal Cielo. La Vergine di Fatima promise loro che sarebbero andati in Cielo e poi chiese: “Volete offrire a Dio tutte le sofferenze che Egli desidera mandarvi, in riparazione dei peccati dai quali Egli è offeso, e per domandare la conversione dei peccatori?”. “Si lo vogliamo” rispose Lucia, “Allora dovrete soffrire molto, ma la Grazia di Dio sarà il vostro conforto”.
Dopo la recita del rosario, ella apparve di nuovo e questa volta Lucia le chiese di dire chi era e di fare un miracolo affinché tutti potessero credere. La Signora assicurò: “Continuate a venir qui tutti i mesi: Ad ottobre dirò chi sono, quel che voglio, e farò un miracolo che tutti potranno vedere bene per credere”.

CLICCA >> QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO SULL'ANNIVERSARIO DELL'APPARIZIONE DELLA BEATA VERGINE MARIA DI FATIMA  OGGI 13 MAGGIO 2011



  PAG. SUCC. >


COMMENTI
13/05/2011 - I peccatori (luisella martin)

La Madonna chiede di pregare per i peccatori, ma chi sono i peccatori? Che differenza c'é tra un marito che tradisce la moglie, che mente sistematicamente a due donne e l'orco cattivo, il mostro che ha ucciso la povera Melania? Per tutti noi la differenza é moltissima...Sembriamo certi che la Madonna, quando parla dei peccatori, non parli mai di noi, gente comune, ma si preoccupi degli assassini, dei bruti e basta! Io credo invece che un piccolo male nascosto, generi un male più grande e, se continuiamo a permettercelo nascondendolo, un male ancora più grande...fino ad arrivare anche all'indifferenza, al ricatto, alla violenza verbale, all'omicidio morale e a quello fisico! Per questo ringrazio Dio del dono della fede, che non mi ripara dal peccare, ma mi fa riflettere sulle sue conseguenze!