BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

LAMBERTO SPOSINI/ L’inchiesta del Fatto Quotidiano sui ritardi e le carenze dei soccorsi

Pubblicazione:sabato 14 maggio 2011

Foto: Imagoeconomica Foto: Imagoeconomica

“Si fanno le 4. ‘Aò, strano che so` tutti sobri’. Un infermiere non fa in tempo a dirlo al collega che si presenta una coppia di ventenni. Parla lei, pupille dilatate e bocca impastata: ‘Siamo stati finora in un discopub e ora sento un rumore metallico nell’orecchio’. Nelle notti romane questi due sono i più normali.
Perché c’è persino chi si infila la vodka nell`occhio (la mucosa assorbe prima): coma etilico e retinabruciata. Così, tanto per sballarsi un po’”.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.