BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

GIRO D’ITALIA 2011/ Fotogallery, i funerali di Weylandt: una folla saluta il ciclista belga

Si è svolto oggi il funerale di Wouter Weylandt, il ciclista belga tragicamente scomparso il 9 maggio al Passo del Bocco, a 20 chilometri dalla tappa di arrivo a Rapallo

Foto Ansa Foto Ansa

I FUNERALI WEYLANDT A GAND - Si è svolto oggi il funerale di Wouter Weylandt, il ciclista belga tragicamente scomparso il 9 maggio al Passo del Bocco, a 20 chilometri dalla tappa di arrivo a Rapallo. Nella chiesa di Saint-Pierre a Gand, in Belgio, era presente, per rivolgergli l’ultimo saluto, una folla. Molti, all’interno della chiesa, non hanno trovato spazio ed hanno assistito alle esequie sulla piazza antistante. Tra i presenti alla cerimonia, moltissimi compagni di squadra e il suo migliore amico, il corridore americano Tyler Farrar, e l'ex campione belga Eddie Merckx. Ha assistito al rito, in lacrime, anche la moglie Anna Sophie, che a settembre partorirà il primo figlio.  In molti hanno voluto ricordarlo raggiungendo la piazza in bici. Intanto, prima del via della undicesima tappa del Giro d'Italia, da Tortoreto Lido a Castelfidardo, i ciclisti hanno osservato un minuto di silenzio. Il parroco di Tortoreto, padre Gregorio Oczos, ha benedetto i corridori e recitato una preghiera: «Signore  dacci la gioia di correre in bici e proteggici dai pericoli della strada».

 

Il giovane corridore era morto dopo 40 minuti circa da una bruttissima caduta. Un pedale della sua bicicletta, dopo un tornante in cui aveva perso l’equilibrio, aveva toccato l’asfalto. La bicicletta era diventata incontrollabile. 

 

CLICCA > QUI SOTTO PER LA FOTOGALLERY