BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SARAH SCAZZI/ La Cassazione: "Sabrina Misseri deve restare in carcere"

Pubblicazione:mercoledì 18 maggio 2011

Sabrina Misseri, foto Ansa Sabrina Misseri, foto Ansa

SARAH SCAZZI SABRINA MISSERI IN CARCERE - Un aggiornamento sul caso Sarah Scazzi. La Prima sezione penale della Cassazione ha respinto la richiesta di uno dei due legali di scarcerazione di Sabrina Misseri, la cugina di Sarah Scazzi fortemente sospettata di omicidio della cugina stessa. Sabrina Misseri rimarrà dunque in carcere, a Taranto, dove si trova ormai da diversi mesi. L'avvocato di Sabrina aveva fatto ricorso contro la ordinanza confermativa di custodia cautelare dello scorso 10 novembre 2010.  Era stato presentato reclamo contro due ordinanze del tribunale della Libertà. Adesso spetta ai giudici di Taranto valutare ancora una volta se concedere a Sabrina Misseri gli arresti domiciliari. La cassazione ha giudicato "inammissibile" la richiesta. Ci si aspetta intanto una possibile conclusione delle indagini. Gi avvocati difensori non escludono un'altra ordinanza di custodia cautelare in quanto l'accusa originaria di concorso in omicidio non è, finora, mai stata cambiata in quella di omicidio. Ma quali sono le condizioni di Sabrina, in carcere ormai da parecchio tempo? Risponde uno dei suoi avvocati:





  PAG. SUCC. >