BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

MELANIA REA/ Aggiornamenti, perquisita la casa di Salvatore Parolisi

Sequestrati oggetti eprsonali dalal casa di Salvatore Parolisi e Carmela Mleania Rea. L'uomo rimane non indagato ma le pressioni su di lui si fanno semrpe più forti

Carmela Melania Rea, foto Ansa Carmela Melania Rea, foto Ansa

MELANIA REA SALVATORE PAROLISI - Sebbene non accusato formalmente, Salvatore Parolisi è sempre di più oggetto del pressing degli inquirenti sul caso di Carmela Melania Rea, la moglie dell'uomo trovata uccisa brutalmente il 20 aprile scorso. Ieri le forze dell'ordine, dopo che avevano già sequestrato il suo computer, hanno compiuto ulteriori sequestri nell'abitazione di Foligno della coppia. Tra le altre cose, hanno portato via una chiavetta Usb e le lettere che la donna uccisa mandava al marito. Ma non è stato ritrovato il diario della donna, che probabilmente conteneva dei passaggi di sicuro interesse per le indagini. Non solo: sono state portate via alcune scarpe di Parolisi, gli anfibi, uno zaino militare e diversi oggetti di Melania. Non è accusato di nulla, resta persona informata die fatti, Salvatore paralisi, eppure l'impressione che si ha è che il cerchio attorno a lui si stia stringendo. Pare anche che avesse intenzione di passare le vacanze di pasqua con l'amante, il caporale Ludovica che ha ammesso la loro relazione. I due ne avevano parlato al telefono proprio la sera del 17 aprile, il giorno prima che Carmela Melania sparisse per andare incontro al suo tragico destino di morte.