BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SARAH SCAZZI/ Cassazione: Misseri non è attendibile. Sette versioni incompatibili

Pubblicazione:

Foto Ansa  Foto Ansa

Nei confronti di Sabrina, il Tribunale del Riesame avrebbe fatto un errore scegliendo criteri di giudizio sempre a «discapito dell'imputata», specialmente quando c’era il«dubbio sul significato della prova». «In materia di libertà personale – conclude la Cassazione - se due ipotesi sono egualmente sostenibili, se due significati possono parimenti essere attribuiti a un dato deve privilegiarsi quello più favorevole all'imputato, che può essere accantonato solo ove risulti inconciliabile con altri univoci elementi di segno opposto».



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.