BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

BIMBA DIMENTICATA/ Resta grave, ma non è morta la piccola Elena, lasciata chiusa in macchina per 5 ore a Teramo

Non è morta, ma restano gravissime le condizioni di Elena, la bimba di 22 mesi lasciata in auto sotto il sole per 5 ore dal padre a Teramo mercoledì scorso

Foto ImagoeconomicaFoto Imagoeconomica

Peggiorano le condizioni della piccola Elena, la bambina di 22 mesi lasciata per 5 ore in auto sotto il sole dal padre a Teramo. È ancora viva, nonostante fossero circolate anche voci di una sua morte nel pomeriggio, ma sono scarse le possibilità che possa sopravvivere. “L’elettroecenfalogramma della bambina non è normale, ma non è piatto” spiegano i medici, mentre la piccola resta in coma e il suo cuore batte ancora.

Intorno alle 15:00 è stata trasferita all’Ospedale Riuniti di Ancona per essere sottoposta ad angiotac, un esame relativo all’afflusso di ossigeno al cervello. Se l’esito sarà negativo, a quanto pare scatterà la procedura di attesa di sei ore per la dichiarazione di morte e la richiesta di autorizzazione all’espianto degli organi.

Dopo questo esame, la bambina dovrebbe far ritorno all’Ospedale infantile Salesi del capoluogo marchigiano dove era già stata operata per una decompressione cerebrale che ha evidenziato un edema. Il bollettino dell’Ospedale ha spiegato che “questo si inserisce in una situazione di insufficienza renale. Nelle ultime ore si sta assistendo a un peggioramento del quadro clinico complessivo che allo stato attuale risulta gravissimo”.