BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

SANTO DEL GIORNO/ 27 maggio 2011: sant'Agostino di Canterbury

Santo del giorno 27 maggio 2011: sant'Agostino di Canterbury. era vescovo di questa città, in Inghilterra; l’opera principale per cui viene ricordato fu la conversione del regno di Kent

Tutti i SantiTutti i Santi

Santo del giorno 27 maggio 2011: sant'Agostino di Canterbury - Sant’Agostino di Canterbury, il santo che viene celebrato oggi, era vescovo di questa città, in Inghilterra; l’opera principale per cui viene ricordato in particolare fu la conversione di quasi tutto il regno di Kent. Sant’Agostino di Canterbury, infatti,  fu mandato dal papa san Gregorio Magno insieme ad altri monaci a predicare la parola di Dio agli Angli. Questi, infatti, erano stati evangelizzati fin dai primi tempi apostolici – la leggenda narra che fu Giuseppe d’Arimatea a evangelizzare l’Inghilterra, dopo esservi sbarcato – ma con l’invasione dei sassoni era tornato il paganesimo sull’isola.
Il santo venne accolto con benevolenza da Edilberto re del Kent, che aveva sposato la cattolica Berta, di origine franca. Etelberto si convertì, aiutò Agostino nella sua missione e gli permise di predicare in piena libertà. Già il Natale successivo al suo arrivo in Inghilterra, si contavano più di diecimila Sassoni che avevano ricevuto il battesimo. Il Papa inviò altri missionari e nominò arcivescovo e primate d'Inghilterra sant’Agostino.