BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

TANZI/ Arrestato l’ex patron di Parmalat. Sarà portato nel carcere di Parma

Callisto Tanzi è stato arresto per essere portato in carcere. A dare esecuzione alla sentenza di condanna è stato il sostituto procuratore generale di Milano, Carmen Manfredda.

Immagine d'archivio Immagine d'archivio

Callisto Tanzi è stato arresto per essere portato in carcere. A dare esecuzione alla sentenza di condanna è stato il sostituto procuratore generale di Milano, Carmen Manfredda.

L’ex Patron di Parmalat, responsabile del crac dell’azienda che ha rovinato 34mila risparmiatori, è stato condannato in via definitiva, mercoledì, dai giudici della Corte di Cassazione, a otto anni e un mese di prigione, per  aggiotaggio e ostacolo all’autorità di vigilanza. I giudici hanno ricalcolato, correggendo al ribasso, la condanna in secondo grado a 10 anni di reclusione, in seguito alla prescrizione di alcuni episodi di false informazioni al mercato. Tanzi è stato arrestato dai militari della Guardia di finanza, che hanno bussato alla porta della sua villa, ad Alberi di Vigatto, nel parmense, alle 15.35. Si sarebbero presentati a bordo di due Suv Mercedes, assieme, sembra, ad un magistrato. Uno degli uomini aveva con sé un documento, probabilmente l’ordine di custodia cautelare.  Il giudice avrebbe potuto compiere una scelta differente: attendere, cioè, la decisione del tribunale di sorveglianza cui gli avvocati di Tanzi avevano chiesto la sospensione dei domiciliari, facendo leva sull’età del condannato (72 anni) e sulle sue condizioni di salute.