BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

TERREMOTO 11 MAGGIO/ Roma, dopodomani tutti in ferie?

La prevsione dell'11 maggio, il terremoto che colpirà Roma. Una bufala, ma i romani preferisocno andare sul sicuro e in molti non andaranno al lavoro

Raffaele Bendandi Raffaele Bendandi

TERREMOTO ROMA 11 MAGGIO - Mancano due giorni all'11 maggio, data secondo la quale un cataclisma di origine sismica colpirà la città di Roma. Si tratta di una "bufala" cibernetica, una leggenda metropolitana sparsa sulla Rete ormai da parecchio tempo, eppure sembra che nonostante tutti gli avvertimenti sparsi in giro dagli scienziati, i romani abbiano preso sul serio la notizia. Sembra infatti che mercoledì 11 maggio abbia preso giornata di ferie il 18% in più degli impiegati che erano presenti in ufficio l'11 maggio dell'anno scorso.

CLICCA SU QUESTO LINK PER LEGGERE UN APPROFONDIMENTO SUL TERREMOTO PREVISTO A ROMA L'11 MAGGIO

Un caso? Una coincidenza? Sarà, ma forse i romani hanno pensato che - bufala o no - prevenirsi non costa nulla. Ci si domanda però dove abbiano intenzione di andare tutti questi cittadini '11 maggio visto che rimanere comunque a casa se dovesse scatenarsi il terremoto previsto non sarebbe certo fonte di grande garanzia di sicurezza. La previsione di un terremoto che colpirà Roma l'11 maggio è una notizia ripresa dalle famose profezie sismiche dello studioso Raffaele Bendandi che grazie ai suoi particolari studi sugli allineamenti planetari (un allineamento di pianeti in realtà ci sarà proprio nei prossimi gironi) ebbe modo di prevedere alcuni terremoti, come quello del Friuli nel 1976. In realtà Bendandi spesso sbagliava la data esatta e anche l'epicentro delle scosse di alcune centinaia di chilometri. Il fatto poi che l'Italia sia nazione a elevato rischio sismico di certo non fa diventare le sue previsioni particolarmente interessanti. Inoltre, gli stessi seguaci di Bendandi hanno affermato che lo studioso non ha mai parlato di un terremoto a Rlma l'11 maggio.


CLICCA SU QUESTO LINK PER LEGGERE UN'INTERVISTA A UN ESPERTO DI TERREMOTI SULLA PREVISIONE DI BENDANDI DELL'11 MAGGIO 2011