BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

TERREMOTO L'AQUILA/ Il rinvio a giudizio di Enzo Boschi, il comunicato di Ingv

Pubblicazione:mercoledì 1 giugno 2011 - Ultimo aggiornamento:mercoledì 1 giugno 2011, 17.23

Enzo Boschi,, presidente INGV, foto Ansa Enzo Boschi,, presidente INGV, foto Ansa

TERREMOTO L'AQUILA RINVIO A GIUDIZIO - Nell'inchiesta della commissione Grandi Rischi relativa al terremoto dell'Aquila sono stati rinviati a giudizio i sette membri della commissione Grandi Rischi. L'accusa è quella di omicidio colposo plurimo e lesioni. Tra di loro anche Enzo Boschi, presidente dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia. Ci sono poi il presidente della commissione Grandi Rischi Franco Barberi, Bernardo De Bernardinis, vice capo del settore tecnico della Protezione Civile, Giulio Selvaggi direttore del Centro nazionale terremoti, Gian Michele Calvi, direttore di Eucentre, Claudio Eva, professore di fisica all’Università di Genova e Mauro Dolce dell’ufficio rischio sismico della protezione civile. Per loro l'accusa è di andato allarme per il sisma nei giorni precedenti il terremoto. Nei giorni precedenti la scossa devastante dell'aprile 2009 numerose erano state infatti le scosse premonitrici che secondo l'accusa avrebbero dovuto essere interpretate come avviso di un terremoto di maggiore intensità. A proposito del rinvio a giudizio del proprio presidente, l'INGV ha rilasciato un comunicato ufficiale che riportiamo integrale.


CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER LEGGERE IL COMUNICATO UFFICIALE DELL'INGV



  PAG. SUCC. >