BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

PREVISIONI METEO 11 GIUGNO/ Le previsioni meteo e il tempo sull’Italia di domani sabato 11 giugno 2011

Pubblicazione:

Foto Fotolia  Foto Fotolia

PREVISIONI METEO - Sabato 11 giugno 2011 - Le previsioni meteo per l’11 giugno danno nubi e rovesci sui settori centro-orientali del Nord, dalla Lombardia verso est, su levante ligure, Emilia Romagna, Toscana e nord Appennino. Nel pomeriggio, rovesci e temporali si estendono a tutte le aree adriatiche e appenniniche orientali, dalle Marche, fino alla Puglia, e al nord-ovest, tra Piemonte e Valle d’Aosta. Bel tempo, invece, sulle regioni tirreniche centro-meridionali e sulle Isole. Vediamo nel dettaglio le previsioni meteo suddivise per zona geografica.

Previsioni meteo Nord: Le previsioni meteo danno molte nubi con rovesci diffusi al mattino sui settori centro-orientali, dalla Lombardia verso est, su levante ligure ed Emilia Romagna; nelle ore pomeridiane, qualche rovescio giunge anche su centro-ovest Piemonte e Valle d’Aosta. Tempo migliore sulle coste del Triveneto. Temperature stazionarie, con massime comprese tra 20° e 24° in pianura.

Previsioni meteo Centro: Stando alle previsioni meteo, ci saranno rovesci e temporali fin dal mattino sul nord della Toscana; al pomeriggio rovesci anche sulle aree appenniniche e adriatiche. Tempo più asciutto sulle aree tirreniche di sud Toscana e Lazio. Temperature in lieve calo, con massime tra 18° e 24° in pianura.

Previsioni meteo Sud e Isole: Le previsioni meteo danno nubi irregolari al mattino tra Campania, centro-nord Puglia e Lucania con deboli rovesci sparsi, in rafforzamento nel corso della giornata. Va meglio sul resto dei settori peninsulari e su Sardegna e Sicilia con ampio soleggiamento. Temperature in lieve calo, con massime tra 22° e 26° in pianura, fino a 29° sulla Sicilia.

 

GUARDA LE PREVISIONI METEO INTERATTIVE CON IL TEMPO SU TUTTI I COMUNI D’ITALIA

 

PER GUARDARE LE PREVISIONI METEO DI OGGI CLICCA IL PULSANTE QUI SOTTO



  PAG. SUCC. >