BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

STUDENTESSA MORTA/ Napoli, Università Suor Orsola, muore mentre fa l'esame

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

L'università Suor Orsola  L'università Suor Orsola

UNIVERSITA' SUOR ORSOLA STUDENTESSA MORTA - Antonella Di Iorio, 23 anni, è stramazzata mentre stava facendo un esame di Storia contemporanea. E' successo oggi verso le ore 11 di mattina all'Università Suor Orsola del capoluogo campano.  La ragazza è stata colta da convulsioni improvvise ed è deceduta immediata,ente, causa un infarto. Shock per tutti i presenti ovviamente, dagli studenti ai professori: urla, paura, commozione. Hanno anche provato a soccorrerla, ma non c'è stato niente da fare. La stava interrogando da pochissimi minuti il professor Giura che, ancora sconvolto, ha raccontato ai giornalisti che la ragazza improvvisamente ha cominciato ad agitarsi. Inizialmente hanno pensato a un attacco di epilessia con il corpo che si irrigidiva immediatamente. E' stata stesa sulla pedana della cattedra in attesa dell'arrivo dell'ambulanza. Giunti i medici, le hanno praticato un massaggio cardiaco ma dopo una mezz'ora di tentativi hanno dovuto dare la terribile notizia: Antonella era morta. Sospesi tutti gli esami del giorno. Il professor Giura aggiunge: «Ho detto a tutti che gli esami erano rimandati a lunedì. A quel punto due studenti mi hanno fatto presente che proprio il 13 giugno sarebbero stati impegnati come scrutatori nel loro paese d'origine e che avrebbero preferito dare l'esame subito. Ho acconsentito perché, con la richiesta, stavano esercitando un loro diritto. Li ho raggiunti in un'altra stanza e abbiamo completato la seduta ma unicamente per la motivazione oggettiva e circostanziata che mi hanno fornito. Sono stravolto, è stata una tragedia, in cinquanta anni non mi era ma successa una cosa così sconvolgente».





  PAG. SUCC. >