BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

TERREMOTO PERUGIA/ Scossa 17 giugno 2011: 3,2 gradi in Umbria

La scossa rilevata verso le 13 e 40 di ogggi 17 giugno in provincia di Perugia è di valore 3,2 della scala Richter. Alcune persone sono scese in strada ma non si registrano danni

Immagine d'archivio Immagine d'archivio

L’epicentro e la magnitudo del terremoto – Scossa di terremoto di magnitudo 3.2 e non 3.1 come detto in precedenza registrata in provincia di Perugia alle ore 13.35 di oggi 17 giugno. La scossa è stata sentita da parecchie persone nella città di Perugia, scossa definita breve ma intensa. Diverse persone sono scese per le strade abbandonando la propria abitazione. Molte persone però non hanno neanche avvertito la scossa. Come ha detto a IlSussidiario.net il professor Gasparini dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, negli ultimi giorni  si erano avvertiti movimenti tellurici nel nord aquilano e anche nel perugino stesso. Una scossa di magnitudo 3.2 rientra comunque, dice Gasparini, nella norma, avvertibile solo da chi si trova seduto e non in movimento. L'epicentro, sottolinea il professore, si trova esattamente sotto Val fabbrica, località colpita negli anni 70 da una forte scossa di terremoto. Non ci sono comunque alcun collegamento di superficie con eventi sismici delle ultime settimane quali lo sciame sismico del Montefeltro. IlSussidiario.net ha sentito anche la Protezione Civile che conferma al momento non si sono registrati danni a edifici o persone.Il sisma è stato registrato a una profondità di 9.1 chilometri e alle coordinate 43.128°N, 12.564°E . Il distretto sismico colpito è quello della Val Topino.


CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER LEGGERE L'ELENCO DEI COMUNI NELLLA ZONA DEL SISMA