BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

GROSSETO/ Sfrattata, donna egiziana perde il figlio

Pubblicazione:sabato 18 giugno 2011

Immagine d'archivio Immagine d'archivio

Anche la società della salute che si occupa di famiglie in difficoltà respinge ogni accusa. "Abbiamo sempre aiutato questa famiglia" dicono "a sostenere le spese. "Fa­thy nel dicembre 2010 ha avu­to accesso a un fondo straordi­nario di solidarietà per l’emer­genza freddo­dichiara il porta­voce del sindaco -. In conside­razione del fatto che la moglie era di nuovo incinta, li abbia­mo ospitati nel residence Blu Maremma, di Marina di Gros­seto eppoi a Casa Betania, del­la Curia. Abbiamo sostenuto queste sei famiglie fino al 31 maggio, ma erano a conoscen­za preventivamente della stra­ordinarietà dell’intervento e si erano prese l’impegno di cer­care un impiego. Di più non po­tevamo fare perché a Grosseto ci sono 105 famiglie che hanno la precedenza nell’emergenza abitativa".



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.