BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

RISTORANTI/ La mia trattoria ideale? L'ho scoperta a Monteveglio...

Pubblicazione:sabato 25 giugno 2011

La trattoria del Borgo La trattoria del Borgo

Sulle colline bolognesi, a Monteveglio Alto, ho trovato la mia trattoria ideale. Quel mix fra storia (qui c'è l'Abbazia di Monteveglio), grande calore del locale e sorriso. Al venerdì sera, quando ho telefonato, c'era libero solo il tavolino di fronte al banco bar, per il resto l'Osteria del Borgo era al completo, come ogni domenica che si rispetti (potete però sempre andare dal fratello del patron, a Monteveglio Basso, alla Trattoria dei Mugnai in via Mulino, 11 - tel. 0516702003). Qui la gente viene per visitare la monumentale Abbazia, bellissima, dove vivono ancora 14 monaci francescani, per visitare il borgo e per fare il picnic nei prati intorno. Ma soprattutto viene per mangiare bene, a un prezzo giusto. Se dovessi dire quattro parole, userei al primo posto onestà, poi gusto della tradizione, passione e infine quel sorriso pieno di entusiasmo di tutte le signore e ragazze che vanno e vengono coi piatti, felici di comunicare una positività attraverso quel che esce dalla cucina. In cucina c'è un cuoco, Andrea Rubini, socio di Paolo Parmeggiani, che si occupa del bere, con scelte rare ed entusiasmanti che ti svelano la grandezza di questi luoghi: i Colli Bolognese. Se avete fame, ordinate le tigelle coi salumi, ma se volete assaggiare più cose, allora cedete all'uovo barzotto croccante con gli asparagi al burro e chips di prosciutto; quindi i tortellini in brodo che vi invitano a scoprire le spezie e le carni. Fanno poi gli strichetti con il ragù alla bolognese, una pasta a forma di farfalle del luogo. Tra i secondi sarà imperdibile il coniglio ieri e oggi, ovvero coniglio in due cotture: “ieri” cioè arrosto con rosmarino, salvia e patate al forno e “oggi” cioè disossato e cotto a bassa temperatura sottovuoto con gocce di Aceto Balsamico Tradizionale e poi la trippa in umido, fatta veramente bene. Ho chiuso con tanta nostalgia assaggiando il cremoso di cioccolato con salsa di pere e croccante al sesamo tostato. Ma come sono stato bene!


  PAG. SUCC. >