BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

SANTO DEL GIORNO/ 26 giugno 2011: festa del Corpus Domini

Santo del giorno 26 giugno 2011: festa del Corpus Domini. Solennità che ha una origine abbastanza recente e che viene a concludere le celebrazioni dopo la Pasqua

Caravaggio, Incredulità di san Tommaso (1601-2)Caravaggio, Incredulità di san Tommaso (1601-2)

Santo del giorno 26 giugno 2011: festa del Corpus Domini - Oggi è la festività del Corpus Domini, solennità che ha una origine abbastanza recente e che viene a concludere le celebrazioni dopo la Pasqua. Con la festa del Corpus Domini  si celebra il mistero dell'Eucaristia. Essa è stata istituita grazie a una suora che nel 1246 propose di festeggiare il mistero dell'Eucaristia in un momento diverso da quello della Settimana Santa e trovò l’approvazione del suo vescovo e la celebrazione dell'Eucaristia divenne una festa per tutto il compartimento di Liegi, dove il convento della suora si trovava.
La festa nacque grazie alle rivelazioni della Beata Giuliana di Retìne. Nel 1208 la beata che era priora nel Monastero di Monte Cornelio presso Liegi, vide durante un'estasi il disco lunare risplendente di luce candida, deformato però da un lato da una linea rimasta in ombra. Interpretò questo segno di Dio come un’indicazione del fatto che la Chiesa del suo tempo ancora mancava di una solennità in onore del SS. Sacramento.
La beata Giuliana riferì la visione al proprio direttore spirituale, il Canonico di Liegi Giovanni di Lausanne, che si consultò con diversi teologi e ricevette da loro un parere favorevole. Per questo presentò al vescovo la richiesta di introdurre nella diocesi una festa in onore del Corpus Domini. La richiesta fu accolta nel 1246 e venne fissata la data del giovedì dopo l'ottava della Trinità.