BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

SANTO DEL GIORNO/ 29 giugno 2011: santi Pietro e Paolo apostoli

Santo del giorno 29 giugno 2011: santi Pietro e Paolo apostoli furono entrambi fondamentali nella storia della Chiesa del primo secolo, ponendo le radici della fede cristiana

Santi Pietro e PaoloSanti Pietro e Paolo

Santo del giorno 29 giugno 2011: santi Pietro e Paolo - Si celebra oggi la solennità liturgica dei santi apostoli Pietro e Paolo. Molto diversi tra di loro per origini e carattere, furono entrambi fondamentali nella storia della Chiesa del primo secolo, ponendo le radici della fede cristiana. San Pietro fu scelto da Cristo stesso a fondamento della Chiesa. Gesù gli affidò le chiavi del regno dei Cieli: «Tu sei Pietro e su questa pietra edificherò la mia Chiesa e le potenze degli inferi non prevarranno su di essa. A te darò le chiavi del regno dei cieli: tutto ciò che legherai sulla terra sarà legato nei cieli, e tutto ciò che scioglierai sulla terra sarà sciolto nei cieli» (Mt 16,13-19). In Pietro e nei suoi successori al soglio pontificio possiamo riconoscere il segno visibile dell'unità e della comunione nella fede e nella carità. San Pietro, insieme a san Paolo portarono avanti la loro testimonianza a Cristo fino al martirio, avvenuto nel 67 a Roma.
San Paolo, che perseguitò inizialmente Cristo e i suoi testimoni, fu sorpreso dal Figlio di Dio sulla via di Damasco: un incontro che cambiò radicalmente la sua vita e ne fece lo strumento scelto per portare la fede a tutti i popoli. San Paolo fu il più grande missionario di tutti tempi, l'avvocato dei pagani, l'apostolo delle genti.
L’inno dei primi vespri di questa solennità celebra i due santi apostoli Pietro e Paolo, riconoscendo in queste due figure il vero motivo di gloria per Roma.