BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Batterio killer: Merano, falso allarme

Pubblicazione:sabato 4 giugno 2011

Immagine d'archivio Immagine d'archivio

Non ci sono casi in Italia, ma è sempre necessario adottare misure igieniche per evitare ogni possibile contatto oro-fecale. SDi invitano " i medici di famiglia devono identificare casi di diarrea sospetti; i ricercatori identificare la fonte d'infezione (ancora tutta da definire) e dare un rapido e specifico strumento diagnostico; mentre i microbiologici clinici devono mettersi in grado velocemente di poter diagnosticare questa nuova infezione poiché la diagnosi rapida permette un trattamento rapido e appropriato e questo fa calare i rischi per i pazienti".



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.