BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Ylenia Carrisi: viva e nascosta in un convento?

Ylenia Carrisi, foto Ansa Ylenia Carrisi, foto Ansa

Di lei non si seppe più nulla dal 6 gennaio 1994. Secondo le indagini dell'epoca, si ritiene che la ragazza sia affogata nel Mississippi come succede spesso. Il custode dell'Acquario di New Orleans testimoniò di aver visto una ragazza gettarsi nel fiume la notte del 6 gennaio. Avrebbe nuotato per qualche centinaio di metri, pi avrebbe cominciato ad avere problemi, urlato aiuto e sarebbe scomparsa nelle acque del grande fiume. Ma una volta che gli vennero mostratele foto della figlia di Al Bano, disse che la ragazza che aveva visto lui era diversa, non era lei. Nonostante questo, la polizia ha smepre ritenuto che la ragazza annegata nel Mississippi fosse proprio lei. La descrizione dei vestiti combacia infatti con quella che avevano gli inquirenti, e prima di scomparire secondo testimoni Ylenia si comportava in modo bizzarro. Il custode  avrebbe sentito la ragazza dire "Appartengo all'acqua" prima di saltare. Nel 2000 un fotografo che si trovava alla stazione di Venezia vide una ragazza che pe lui poteva essere Ylenia. La chiamò per nome e lei si girò. Le scattò alcune foto prima che scomparisse tra la folla. Foto che vennero pubblicate sui giornali di mezza Europa. Diverse sono state negli anni le segnalazioni di Ylenia, nessuna delle quali confermate. Fino alla notizia del convento dell'Arizona.

© Riproduzione Riservata.