BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

MELANIA REA/ Indagini su Facebook, Salvatore Parolisi torna al lavoro

Pubblicazione:

Salvatore Parolisi, foto Ansa  Salvatore Parolisi, foto Ansa

Abbastanza per far scattare la furia omicida? E' ancora misteoro tanto è vero che come detto il Parolisi al momento gode dell'assoluta libertà nonostante le indagini in corso.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.  


COMMENTI
12/07/2011 - innocente o colpevole? (luisella martin)

La vicenda di Melania é emblematica, sebbene per la maggior parte dei casi, le donne non vengono uccise quando costituiscono un fastidioso incomodo per il marito...Dopo mesi di sofferenze (taciute anche alla propria famiglia di origine per orgoglio, speranza, pudore) si accetta qualunque soluzione per amore. Melania amava Salvatore, tanto che pensava che fosse Ludovica la colpevole della freddezza del marito e non quell'uomo tanto sicuro di sè da pensare che fosse lecito tradire ripetutamente la propria moglie perché così fan tutti! La vicenda processuale porterà spero ad individuare l'assassino o gli assassini, il mandante e i killer, ma la vicenda umana che appassiona tanti (oltre che me) dice che Salvatore é colpevole. Colpevole di aver rifiutato l'amore, di aver mentito a chi lo amava con sincerità, di aver tradito chi si era affidata a lui, colpevole di non aver protetto la sua bimba dalla falsità del mondo, e infine colpevole per non essersi reso disponibile alle domande dei magistrati. Chi ha agito così, ed é sicuro di sè stesso, ha fatto una scelta che é una scelta di morte! Mi pare giusto che non si indichi in lui il responsabile materiale dell'omicidio, come chiedono i suoi difensori, che gli si conceda la libertà di fare ciò che vuole della sua vita, ma mi pare anche giusto che a noi si conceda la libertà di esprimere il nostro profondo dissenso su quel modo di operare.