BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

GIUSEPPE TRAPATTONI/ Morto in un canale il cugino dell'ex allenatore della Juventus

E' morto il cugino di Giovanni Trapattoni, Giuseppe. L'uomo, 67 anni, è stato ritrovato in un canale nella campagna della provincia di Bergamo dove viveva

Immagine d'archivio Immagine d'archivio

Il cugino in secondo grado di Giovanni Trapattoni, Giuseppe, è stato trovato morto stamattina. Il corpo senza vita dell'uomo, 67 anni, è stato trovato in un canale nei campi presso il comune di Fontanella nel bergamasco, dove viveva. La moglie, dopo non averlo visto tornare a casa, all'alba aveva avvertito le autorità. Le ricerche si sono concluse poco dopo: la bicicletta del pensionato è stata trovata ai bordi di un canale, e un paio di chilometri più in giù c'era il corpo, portato dalla corrente fino a una chiusa. E' da stabilire adesso se il Trapattoni sia caduto nel canale perché vittima di un malore o se vi sia stato sbattuto in seguito a un incidente, spinto da una vettura o da una motocicletta. Giuseppe Trapattoni era cugino in secondo grado dell'ex allenatore della Juventus e oggi dell'Irlanda. La famiglia infatti è originaria di questa zona in provincia di Bergamo. Giuseppe era molto conosciuto in paese non solo per la parentela con il famoso allenatore ed ex calciatore, ma anche perché presidente dell'Associazione fontanellese anziani e pensionati. Viveva con la moglie e aveva due figlie.

© Riproduzione Riservata.