BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

MELANIA REA/ Salvatore Parolisi sotto assedio. Ultime notizie sul giallo di Teramo

Salvatore Parolisi (Foto Ansa)Salvatore Parolisi (Foto Ansa)

Un dettaglio da non dimenticare, infine, è che il dito sul quale sono state trovate impronte genetiche è lo stesso su cui la donna portava l’anello di fidanzamento, ritrovato ad alcuni metri di distanza dal corpo.

© Riproduzione Riservata.

COMMENTI
16/07/2011 - I coperchi sul male (luisella martin)

Vorrei che Salvatore capisse (o che glielo spiegasse un parente) che dire che si sente come Cristo in croce non é stata una frase felice, anche se per lui nominare Cristo potrebbe essere un modo di dire. Forse intendeva dire che lui non ha ucciso Melania, così come Giuda effettivamente non ha ucciso Gesù! L'aver trovato il DNA di una donna sotto l'unghia dell'anulare sinistro di Melania, come potrebbe scagionare Salvatore? Vorrebbero farcelo credere gli avvocati di Salvatore, convinti della sua innocenza... ma Giuda non era sul Golgota! Delitto su commissione? Delitto compiuto da due complici? Delitto depistato dall'assassino il giorno dopo? Gli inquirenti sapevano il particolare ritrovato dal medico legale da chissà quanti giorni! Inchiodano Parolisi alle sue responsabilità l'assoluto disinteresse per scoprire l'autore del delitto di sua moglie e un vittimismo senza dolore. Assassino oppure no, sono molte le pentole messe a bollire in fretta da Salvatore Parolisi; purtroppo si é dimenticato di mettere i coperchi e quando se ne é accorto ha scelto i coperchi sbagliati, o troppo piccoli o troppo grossi!