BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

J'ACCUSE/ C’è una lobby europea che vuol togliere il cibo ai poveri

Pubblicazione:

Il parlamento europeo (Imagoeconomica)  Il parlamento europeo (Imagoeconomica)

La Fondazione Banco Alimentare Onlus, così come altre associazioni che si preoccupano di assistere i più poveri come Caritas, San Vincenzo De Paoli, Comunità S. Egidio (ma in tutto ce ne sono circa 15mila) sono preoccupate perché i tagli, se confermati, porterebbero a un vero e proprio conflitto sociale, visto che sono più di 3 milioni i poveri in Italia che rimarrebbero anche senza l'unico  pasto quotidiano che oggi queste associazioni riescono a garantirgli. Al sud, in particolare, alcune di queste associazioni hanno già  dovuto chiudere per impossibilità a reggere il continuo aumento di richieste di aiuto.  

La situazione è drammatica, quindi rinforziamo il nostro sostegno all'attività che il nostro ministero dell'Agricoltura, dal Ministro ai funzionari coinvolti, sta svolgendo per convincere almeno uno dei 6 paesi a votare in modo favorevole alla proposta e sollecitiamo che al più presto anche gli altri paesi si rendano conto delle gravissime conseguenze di una mancata approvazione della nuova proposta per aiutare i poveri in Europa.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.