BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

GIALLO/ Bambino inghiottito nel nulla a Folignano, il paese di Rea e Parolisi

Un bambino di 60 giorni è scomparso in circostanze misteriose a Folignano, il Comune dell’Ascolano diventato famoso perché ci risiedeva Melania Rea

Le foto dei minori scomparsi negli ultimi anniLe foto dei minori scomparsi negli ultimi anni

Un bambino di 60 giorni è scomparso in circostanze misteriose a Folignano, il Comune dell’Ascolano diventato famoso perché ci risiedeva Melania Rea insieme al marito Salvatore Parolisi.

GIALLO NEL GIALLO - I carabinieri di Ascoli stanno indagando sulla sparizione, che presenta diversi aspetti inquietanti. Nessun vicino di casa della famiglia vede il neonato da circa 30 giorni ma, come scrive Repubblica, padre e madre non ne hanno mai denunciato la scomparsa. La coppia, che vive a Piane di Morro, frazione di Folignano, avrebbe detto di aver nascosto il bambino perché temeva che il Tribunale dei minorenni le togliesse la potestà genitoriale. Per il momento la coppia non risulta indagata, ma le indagini continuano. I carabinieri coordinati da Carmine Pirozzoli, pubblico ministero della Procura di Ascoli, hanno perquisito la casa di padre e madre del neonato, ma senza scoprire alcuna traccia del bambino scomparso. Nessun risultato neppure nell’abitazione dei parenti della coppia in Abruzzo, regione da cui provengono i genitori. I militari si sono recati infatti sia a Nereto sia a Giulianova, in provincia di Teramo, ma non hanno ottenuto alcun risultato. Tutto è nato da una segnalazione dei Servizi sociali del Comune di Folignano, che hanno richiamato l’attenzione della Procura di Ascoli su quella che appariva come un’inquietante scomparsa.