BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

GIALLO/ Bambino inghiottito nel nulla a Folignano, il paese di Rea e Parolisi

Le foto dei minori scomparsi negli ultimi anniLe foto dei minori scomparsi negli ultimi anni

IL PRECEDENTE - La coppia del neonato che non si trova più ha avuto già due bambini, che però sono stati affidati dal Tribunale dei minorenni ad altre famiglie. Secondo i magistrati infatti i genitori naturali non sarebbero stati capaci di garantire che i figli vivessero in modo dignitoso. Sembra che gli altri due figli della famiglia di Folignano si trovino entrambi sulla sedie a rotelle per colpa di cadute che hanno provocato loro delle lesioni, sulla cui reale gravità si mantiene però il riserbo trattandosi di minori. Le indagini della Procura dei minorenni su maltrattamenti eventualmente commessi dai genitori nei confronti dei primi due figli hanno però concluso che padre e madre non hanno mai commesso alcun reato. Ma la coincidenza più misteriosa è che il neonato sia scomparso proprio a Folignano, cioè dal Comune in cui abitavano Salvatore Parolisi e Melania Rea, la mamma assassinata con alcune coltellate il 20 aprile scorso in un bosco di Ripe di Civitella del Tronto (Teramo).

 

IL RACKET DEI BAMBINI - Quello del bambino di Folignano non è però un caso isolato. Anzi, il racket dei bambini scomparsi è uno dei fenomeni in assoluto più inquietanti. Per ricordarlo, ogni 25 maggio si celebra una giornata mondiale dedicata ai minori scomparsi, cui partecipano tutti i Paesi della Rete Mondiale per i Bambini Scomparsi (GMCN - Global Missing Children Network), di cui l'Italia fa parte con il sito bambiniscomparsi.it o missingkids.it.