BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

SANTO DEL GIORNO/ 28 luglio 2011: santi Nazario e Celso

Tutti i SantiTutti i Santi

I marinai persuasi da questi prodigi chiesero loro di ricevere un’istruzione cristiana e il Battesimo. A questo punto, non volendo più tornare da Nerone, fecero vela verso Genova, città libera e alleata dell’Impero. Si fermarono ad Albao che fu così la prima città in cui si potè predicare liberamente il cristianesimo, battezzare, celebrare la Messa in una situazione pacifica. I due santi proseguirono la loro missione evangelica a Genova, poi a Milano, dove san Nazaro si prese cura dei santi Gervaso e Protasio. Quella regione era allora retta crudelissimo Antolino, il quale, venuto a sapere dell’opera dei santi li fece imprigionare. Li torturò in tutti i modi, ma inutilmente, finchè decretò che fossero decapitati. La condanna fu eseguita fuori da porta Romana nell’anno 76.

© Riproduzione Riservata.