BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

TERREMOTO L'AQUILA/ Tre scosse nella notte 7 luglio, una di 3.3 gradi, Abruzzo

Tre scosse di terremoto hanno allertato la popolazione di Barete in provincia dell'Aquila nella notte fra 6 e 7 luglio. La scossa più forte ha raggiunto i 3.3 gradi della scala Richter

Immagine d'archivio Immagine d'archivio

L’epicentro e la magnitudo del terremoto - Tre scosse di terremoto hanno allertato la popolazione di Barete in provincia dell'Aquila. Quella più forte, la prima, ha raggiunto la magnitudo di 3.3 gradi della scala Richter ed è quella che più ha inquietato i residenti. Ma ad essa se ne sono aggiunte altre due , una di magnitudo 2.5 e un'altra di magnitudo 2.6. Tutte in breve spazio temporale: la prima alle ore 23.34, la seconda alle 23.37 e infine la terza a mezzanotte e 20. Molte sono state le chiamate ai vigili del fuoco, ma non sono stati registrati danni a cose o persone. L'epicentro della seconda scossa e terza scossa è stato registrato proprio nell'abitato di Barete a una profondità di undici chilometri mentre l'epicentro della prima era stato registrato tra i comuni di Colli e Dant'Eugenio di Barete. Diverse persone, soprattutto anziani, sono usciti per strada spaventati dalla prima scossa


Come riporta l’Ingv, «i valori delle coordinate ipocentrali e della magnitudo rappresentano la migliore stima con i dati a disposizione. Eventuali nuovi dati o analisi potrebbero far variare le stime attuali della localizzazione e della magnitudo». In ogni caso, «sebbene tutti i parametri forniti siano stati rivisti da analisti sismologi - comunica ancora l'istituto -, nessuna garanzia implicita o esplicita è fornita. Ogni rischio derivante da un uso improprio dei parametri o dall'utilizzo delle informazioni innaccurate è assunto dall'utente».


CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER LEGGERE L'ELENCO DEI COMUNI NELLLA ZONA DEL SISMA