BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

RISTORANTI/ Tra canederli e formaggi, per un'estate all'insegna del Trentino

PAOLO MASSOBRIO consiglia una visita all'azienda agricola Valverta, in Trentino, dove si potranno gustare fantastici taglieri di salumi e formaggi, canederli e tagliatelle ai funghi porcini

L'azienda agricola ValavertaL'azienda agricola Valaverta

Dal mare alla montagna, ecco un indirizzo prezioso che ci porta in Trentino. Ancora una volta siamo in un'azienda agrituristica, di quelle autentiche, ma che ha qualcosa di speciale. Intanto ha un'azienda agricola alle spalle, che alleva ben 400 capre di razza Saanen. Bisogna andare
Panchià: azienda agricola Valaverta (Via Cavelonte, 29/d tel 0462810086). Dal latte raccolto ogni mattina e sera nascono dei formaggi straordinari (quello affinato nel fieno è speciale) che Ruggero Vanzetta rivende nel suo spaccio accanto ad alcuni prodotti del Trentino (come la birra della Val di Fiemme). Se scegliete questa meta, andateci, sapendo che i suoi genitori, a Ziano, non molto distante, gestiscono un’azienda agrituristica con 7 camere dove cucinano - manco a dirlo - un capretto inenarrabile servito con l'insalata dell'orto o con le patate. Sarete in un locale che ha l'aria della baite, tutta avvolta di legno, graziosa. E qui, tra gli altri assaggi, magari anche solo per una merenda, potrete gustare il maestoso tagliere di formaggi caprini o anche di salumi. Se invece farete come ho fatto io (e non mi sono affatto pentito), aspettatevi i canederli al formaggio Puzzone di Moena, le tagliatelle coi funghi porcini e, magari in alternativa (ma perchè in alternativa, insieme!) al cosciotto di capretto arrosto, il coniglio in umido con la polenta. La signora Vanzetta fa anche una saporosa torta di noci con crema al caffè, e naturalmente lo strudel.