BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

OMICIDIO SOVICO/ La "follia" del perdono di una madre

La mamma di Lorenzo (Foto Ansa) La mamma di Lorenzo (Foto Ansa)

 Ma di una cosa possiamo essere sicuri. Posto che ciascuno di noi è frutto al 95percento dei vissuti dei primi quindici/vent’anni di vita, resta pur sempre quella piccola percentuale per la quale gli “incontri” potrebbero invertire l’apparente determinismo che guida le nostre scelte. “Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e conoscenza”. Se Dante scelse Virgilio per farsi accompagnare nella visita all’inferno è probabile che al giovane ecuadoriano “segnato” dall’omicidio occorra una compagnia del tutto simile alla donna di Sovico dalla quale abbiamo imparato una vera lezione di vita.

© Riproduzione Riservata.