BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

VICENZA/ Compra una pagina di giornale per ricordare la morte tragica di figlio e moglie

Un uomo ha comprato una pagina di giornale per il figlio ucciso da un automobilista ubriaco e per la moglie morta suicida per il dolore, pubblicando le foto di entrambe le tragedie

L'immagine sul Giornale di Vicenza L'immagine sul Giornale di Vicenza

Un uomo ha comprato una pagina di giornale per il figlio ucciso da un automobilista ubriaco e per la moglie morta suicida per il dolore.

 

AUTOMOBILISTA UBRIACO - Piero Di Stefano ha pubblicato le foto di entrambe le tragedie nello spazio a pagamento: quella del ragazzo travolto da un automobilista ubriaco, e quella della sua donna che a 48 anni si è tolta la vita perché non riusciva a reggere al dolore. Tutto è incominciato il 2 giugno scorso quando Alex Di Stefano, 24 anni e residente a Torri di Quartesolo in provincia di Vicenza, è stato ucciso da una Polo in contromano sulla tangenziale. A guidarla c’era Mirco Vendramin, un elettricista 23enne di Padova che, dopo essere stato sottoposto all’alcol test, si è scoperto essere sotto l'effetto di alcol e droga. Portato in ospedale per le ferite riportate nell’incidente, il responsabile è stato ricoverato per 20 giorni e messo quindi agli arresti domiciliari, con l'accusa di omicidio colposo aggravato dalla guida sotto effetto di alcol. Nell’incidente si era salvata un'amica di Vendramin. Dopo il frontale con la Mini Cooper di Alex Di Stefano era volata fuori dall'abitacolo, restando ferita gravemente.


COMMENTI
03/08/2011 - firma la petizione popolare (Laura Barbanera)

http://www.omicidiostradale.it/firma IL VALORE DELLA VITA Firma www.omicidiostradale.it c'è bisogno dell'aiuto di tutti, anche del tuo, per costruire una società più giusta dove chi uccide, mettendosi alla guida senza esserne in condizioni (essendo drogato e/o in stato di ebbrezza), riceva una condanna adeguata al danno (morte o lesioni gravi) che ha provocato con il suo comportamento irresponsabile