BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

MEETING/ Incontri, mostre e spettacoli per riscoprire una certezza

Foto Ansa Foto Ansa

Sempre da una mostra prende le mosse un altro dei contributi culturali che il Meeting offre quest’anno: superare la frattura tra il Gesù della fede e il Gesù storico. Il custode di Terrasanta Pizzaballa e il biblista spagnolo Garcia ci aiuteranno in questo a partire dall’esposizione “Con gli occhi degli Apostoli”, che racconta l’incontro di Gesù con gli apostoli a Cafarnao.

Un programma ricco: 132 incontri, 10 mostre, 26 spettacoli. Un orizzonte internazionale con uno sguardo in particolare al mondo arabo, con personaggi quali il presidente di Alzar Usamah Elabed e il segretario generale della Lega Araba Nabil El-Arabi, insieme al ministro degli esteri Franco Frattini. Temi quali l’immigrazione, l’Europa e la situazione economica.

Nel corso della settimana saranno a Rimini ospiti come i cardinali Sarah e Tettamanzi, scienziati come Lucio Rossi e John Polkinghorne, imprenditori ed economisti quali John Elkan, Clara Gayrmard, Corrado Passera, Fulvio Conti. E politici come Formigoni, Letta, Lupi, Maroni, Sacconi, Tremonti, Amato, Fassino; e ancora personaggi quali il vicepresidente del Csm Vietti e il segretario della Cisl Bonanni.

L’augurio per tutti gli ospiti, per i visitatori, e gli oltre 3000 volontari, è che il Meeting sia l’occasione di una scoperta, attraverso eventi e incontri, di ciò che compie il desiderio del vero e l’attesa di compimento che c’è in ogni uomo. Tutto, infatti, agli occhi di chi l’attende, può essere l’occasione di riconoscere i tratti inconfondibili della certezza che sostiene la vita.

© Riproduzione Riservata.