BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

MAURO MARIN/ Il vincitore del Grande Fratello truffato per 10mila euro

Pubblicazione:

Mauro Marin  Mauro Marin

Truffa al Grande Fratello. In realtà il truffato è Mauro Marin, che però detiene il titolo di vincitore di una edizione del Grande Fratello, esattamente la numero dieci. Marin, che è proprietario di un salumificio appartenente alla famiglia, sito a Castelfranco Veneto in provincia di Treviso, ha subito un brutto scherzo da parte di alcuni truffatori. Contattato via e-mail da una azienda che si spacciava come ditta di orto frutta, Marin aveva concluso un accordo per la vendita di merce del suo salumificio pari a 10mila euro. Una volta spedita la merce, il pagamento. Peccato che l'assegno ricevuto era scoperto e la ditta in questione solo dei presta nome. Di fatto, ha venduto a dei fantasmi, cioè dei truffatori. L'episodio risale allo scorso aprile. Dice Marin che la ditta che lo aveva contattato risultava in Piemonte, a Chiusa di San Michele in provincia di Torino. In realtà il vincitore del Grande Fratello ha anche avuto un incontro fisico con i truffatori: "Ho consegnato loro la merce, entrambi erano calabresi". I due gli consegnano un assegno pari alla cifra pattuita, ma ai primi di agosto l'assegno torna indietro: protestato per mancanza di fondi. Purtroppo Marin non conosce i nomi delle due persone, quindi non è neppure possibile sporgere denuncia. I carabinieri della zona erano già al corrente di fatti analoghi, compiuti da due calabresi, ma non sono rintracciabili. Marin, anche se sa che non riuscirà probabilmente mai a recuperare la somma persa, vuole che le indagini proseguano, ci vuole giustizia, ha detto. "In un periodo di crisi come questo" ha spiegato "non è giusto che accadano simili episodi che danneggiano il mercato e gli imprenditori". E pensare che Mauro ha rischiato una seconda truffa. Dopo i due fratelli calabresi infatti è stato contattato da una seconda ditta piemontese. Si è recato con la merce sul posto, ma ha trovato solo un magazzino abbandonato. Gli hanno mostrato lo stabilimento ma gli è sembrato non idoneo per prodotti alimentari quindi se ne è andato senza concludere l'affare. Un secondo tentativo di truffa? Dice Marin che ha contattato le Iene, voleva proporre loro un servizio sull'episodio ma nel frattempo la ditta risultava trasferita in altra località.


  PAG. SUCC. >