BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

IL FATTO/ Quei giudici che "abusano" di una bambina di 16 mesi

Pubblicazione:

Foto: Imagoeconomica  Foto: Imagoeconomica

Ci sarà un potere che obbligherà i genitori a dare ai figli un'educazione piuttosto che un'altra (già ci siamo)? Il potere deve dare fiducia ai cittadini ed alle famiglie, secondo il principio di sussidiarietà. I tribunali di Scozia e d'Italia non hanno concesso questa fiducia, compiendo un pericoloso passo indietro nella storia della nostra civiltà. A proposito di storia: mi è venuto in mente che Abramo e Sara erano molto più vecchi dei due genitori di cui abbiamo parlato, quando hanno generato Isacco. Se ci fossero stati i giudici di oggi, Isacco sarebbe stato sottratto ai genitori e tutta la storia umana sarebbe stata diversa e certamente più barbara.




© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.  


COMMENTI
18/09/2011 - 3,70.57 (M.Rita Bianco)

Non mi sembra che il punto sia soltanto quello evidenziato nell'articolo. Non voglio discutere questa sentenza. Il punto, a mio avviso è molto più a monte. Oggi ci troviamo di fronte al fatto che coppie di vario genere, con fattori NON adatti oggettivamente ad avere ed allevare figli: persone da sole, in età avanzata, ad un certo punto della vita si alzano e decisono di inserire nel loro cammino, quale che sia, un altro elemento! Un elemento di carne e ossa, una vita, un bambino! E lo fanno scegliendo il metodo più adatto a loro, scegliendo il paese che permette loro questo, come si farebbe andando in un negozio che ha un oggetto che qui non trovi o è proibito comperare...vai dove la legge te lo permette!!!! Tanti sono i metodi e li abbiamo visti in questi ultimi anni dilatarsi secondo la fantasia e le possibilità economiche delle persone... Associazioni contro il maltrattamento dei bambini esistono? Sì. Il Tribunale può intervenire? Sì. E non è maltrattamento di un bambino, gravissimo, perchè a priori, fare un figlio per il tuo puro, schifoso egoismo, senza pensare nemmeno un attimo cosa ne sarà di lui????? Io dico che è un delitto!

 
17/09/2011 - articolo di zola (maria gonano)

sono totalmente d'accordo con quanto scritto. Mi auguro che sulle tematiche della famiglia Giueppe Zola abbia a collaborare con il Sussidiario.